Firmato il contratto tra Asiu e Sei Toscana

Venerdì, 30 Ottobre 2015

E’ stato firmato mercoledì 28 ottobre il contratto tra Asiu e Sei Toscana, con il quale l’azienda di gestione rifiuti della Val di Cornia  affitta il ramo di azienda che riguarda i servizi di igiene urbana, tra cui raccolta e spazzamento. Con la firma del contratto di affitto si è concluso quindi il primo passo, che il Cda di Asiu aveva in programma, che porterà poi alla completa cessione del servizio a SEI Toscana, il gestore unico delle province di Siena, Arezzo, Grosseto. Dal 1° novembre dunque SEI Toscana avrà in gestione anche il servizio di igiene urbana della Val di Cornia, un passaggio che per l’azienda rappresenta «un traguardo importante, ma anche un nuovo punto di partenza» ha dichiarato l’Amministratore delegato di Sei Toscana, Eros Organni, che ieri ha firmato il contratto con il presidente di Asiu, Valerio Caramassi. «Con questa firma - ha dichiarato il presidente di Asiu e Rimateria, Valerio Caramassi – è stato portato a termine un percorso iniziato prima del mio insediamento e condiviso da tutti i soci, cioè i Comuni, sia nei modi che nei tempi». «Nel mandato che mi è stato conferito – ha proseguito Caramassi – uno dei primi impegni era appunto il completamento di questo passaggio formale che mi sono impegnato solamente a traguardare». Il passaggio da Asiu a SEI Toscana rappresenta «Un cambiamento che avverrà nel segno della continuità – ha spiegato Eros Organni – con la stessa e semmai ancor più rinnovata attenzione alla qualità dei servizi e alle esigenze specifiche del territorio. Un passaggio durante il quale verrà rimarcato e rafforzato il rapporto tra azienda e cittadini tutti, nonché tra azienda e amministrazioni per una proficua collaborazione che porti a servizi efficaci ed efficienti».