A Cortona e Scarlino si estende la raccolta domiciliare: in tanti agli incontri pubblici sull’attivazione del nuovo servizio

Giovedì, 3 Dicembre 2015

Dopo l’attivazione del servizio nel comune di Civitella Val di Chiana dello scorso primo dicembre (nelle località di Badia al Pino, Tegoleto e Civitella), proseguono le attività di informazione al cittadino nell’ATO Toscana Sud. Tante persone hanno partecipato agli incontri pubblici organizzati da Sei Toscana e dalle amministrazioni comunali di Cortona e Scarlino per l’estensione e riorganizzazione della raccolta domiciliare. Dopo una prima lettera informativa recapitata a tutte le utenze, nei giorni scorsi si sono svolti i primi due incontri pubblici che hanno visto una grande partecipazione da parte dei cittadini. Nel comune aretino, dopo la riorganizzazione della raccolta nelle vie del centro storico, si sta procedendo secondo la programmazione per quanto riguarda l’estensione nel territorio della raccolta domiciliare porta a porta anche per i residenti della frazione di Terontola (il secondo centro del cortonese per numero di abitanti dopo Camucia) e del Riccio. Il processo in atto di riorganizzazione della raccolta dei rifiuti in tutto il territorio comunale è realizzato con la collaborazione del gestore Sei Toscana, al fine di migliorare il servizio, aumentare le percentuali di raccolta differenziata e salvaguardare l’ambiente. “Il nuovo sistema domiciliare e di prossimità – ha affermato nel corso dell’incontro pubblico l’assessore all’ambiente, Andrea Bernardini – consentirà di recuperare una quantità maggiore di materiale, sottraendolo alla discarica e di incrementare così le percentuali di raccolta differenziata. Ad ogni utenza verrà distribuito un kit che comprende la fornitura dei sacchi di vari colori secondo le tipologie di rifiuto da raccogliere ed un calendario con giorni ed orari di conferimento, oltre ad una guida per fare una corretta raccolta differenziata. Verrà introdotta anche la raccolta separata del vetro, con bidoncini di prossimità, nei quali i residenti dovranno conferire solo bottiglie, vasetti e contenitori in vetro. Anche i rifiuti organici saranno raccolti con i bidoncini di prossimità”. Anche a Scarlino, in provincia di Grosseto, in tanti hanno partecipato all’incontro pubblico che sarà ripetuto anche oggi, a partire dalle 18, nella sala del consiliare del comune. Per tutte le informazioni relative ai servizi di raccolta: numero verde Sei Toscana – 800127484 – o sito internet www.seitoscana.it. Nelle prossime settimane si terranno incontri pubblici anche a Follonica e Monte Argentario.