Proseguono gli appuntamenti con “RI-Creazione”, il progetto di educazione ambientale di Sei Toscana che coinvolge più di 8000 studenti

Giovedì, 14 Febbraio 2019

Nelle scuole dei comuni della Toscana del sud proseguono a pieno ritmo le attività di “RI-Creazione. Da oggetto a rifiuto …e ritorno. La via delle 4 R”, il progetto di educazione ambientale promosso da Sei Toscana. In questa quarta edizione sono più di 8000 i ragazzi che seguono i percorsi educativi per approfondire l’argomento dei rifiuti e del ciclo dei materiali. L’obiettivo è quello di incentivare la diffusione di buone pratiche quotidiane, sia a casa che a scuola, e ridurre l’impatto dei nostri comportamenti quotidiani sull’ambiente. Sino ad oggi sono già state effettuate più di 600 ore di lezione in classe che hanno coinvolto circa 2000 studenti di una trentina di comuni dell’Ato Toscana Sud. Ieri e oggi doppio appuntamento per gli alunni delle classi 3° B e 3° e 4° A della scuola primaria “G. Pascoli” Le Paduline di Castiglione della Pescaia che hanno concluso il loro percorso educativo con l’ultima lezione in classe e la visita all’impianto di selezione e compostaggio delle Strillaie. Assieme ai ragazzi anche il vicesindaco del comune Elena Nappi. “Tutta l’Amministrazione comunale ha accolto favorevolmente e promosso l’iniziativa, ritenendo il progetto un tassello importante per la sensibilizzazione e il corretto funzionamento della raccolta differenziata nel nostro territorio – dice Elena Nappi, vicesindaco di Castiglione della Pescaia –. I ragazzi infatti, possono diventare il principale veicolo di trasmissione di notizie all’interno delle famiglie, sensibilizzando gli adulti su una tematica così importante come l’ambiente e la gestione dei rifiuti”. Anche per questa quarta edizione del progetto l’offerta formativa prevede, oltre alle lezioni in classe e i laboratori, la possibilità di visitare gli impianti a servizio del ciclo integrato dei rifiuti nel territorio della Toscana meridionale. Un’occasione importante per gli studenti che possono vedere da vicino il percorso dei propri rifiuti e in che modo vengono preparati per l’avvio a recupero e riciclo. Occasione colta al volo dai ragazzi della primaria di Castiglione della Pescaia che questa mattina hanno fatto visita all’impianto delle Strillaie, gestito da Futura.

Per maggiori informazioni su RI-Creazione clicca qui.

Qui sotto la photogallery delle lezioni e della visita all'impianto delle strillaie degli studenti di Castiglione della Pescaia.