Stefano Mancuso a Sei Toscana con “una nuova visione delle piante”

Giovedì, 21 Dicembre 2017

Una visione delle piante come nessuno, o quasi, ha mai immaginato. La scoperta che le piante, al pari degli animali, hanno piena coscienza di sé, in relazione allo spazio che le circonda ed in relazione agli altri.  Hanno e sviluppano una loro socialità, e meglio degli animali riescono a risolvere i problemi che di volta in volta si trovano a dover affrontare. La consapevolezza quindi che proprio grazie alle piante potremo in futuro affrontare le problematiche che inevitabilmente il pianeta si troverà di fronte. Questi alcuni dei passaggi chiave che ieri sono stati proposti nell’auditorium della sede di Sei Toscana dal professor Stefano Mancuso. Professore Ordinario Università degli Studi di Firenze,  Direttore del Laboratorio internazionale di neurobiologia vegetale LINV -e Co-founder Pnat srl, Mancuso da anni studia “il comportamento” delle piante, e ieri, ospite di Sei Toscana, ha tenuto il suo intervento dal titolo “Plant revolution, una nuova visione delle piante”. L’evento, organizzato per tutti i dipendenti della sede di Sei Toscana, è stata l’occasione per il tradizionale brindisi di fine anno, con l’augurio per tutti di un sereno Natale e di un 2018 ricco di soddisfazioni.