Riapre il centro di raccolta rifiuti di Montepulciano Stazione

Martedì, 19 Marzo 2019

Riapre il centro di raccolta rifiuti “Ferrovia” di Montepulciano Stazione, in via Forlì. A partire da giovedì 21 marzo, la struttura tornerà a disposizione dei cittadini dopo la fine dei lavori che hanno consentito di ristrutturare il centro e renderlo più funzionale.

Il centro di raccolta è un’area appositamente attrezzata e custodita dove i cittadini possono effettuare la raccolta differenziata di materiali recuperabili, come grandi e piccoli elettrodomestici, mobilio, olio alimentare esausto, pneumatici fuori uso, legno e metallo. Una soluzione pratica e veloce che permette a tutte le utenze domestiche residenti nel Comune di Montepulciano di provvedere personalmente al conferimento dei rifiuti, con particolare riferimento a quelli voluminosi e ingombranti, contribuendo così ad una gestione virtuosa.

La struttura sarà aperta ogni lunedì, mercoledì e venerdì dalle 15 alle 18; il martedì e il giovedì dalle 9 alle 13 e il sabato dalle 8 alle 13 e dalle 15 alle 18. Con la riapertura del centro di via Forlì, cambieranno gli orari di apertura dell’altro centro di raccolta, quello situato a Montepulciano Capoluogo, in località Valardegna, che sarà aperto ogni lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 13; il martedì e il giovedì dalle 13 alle 18 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18, dando in tal modo la possibilità ai cittadini di Montepulciano di conferire ogni giorno della settimana in una delle due strutture.

Dopo i lavori di ristrutturazione, nel centro di raccolta sarà possibile conferire diversi rifiuti come gli imballaggi in materiali misti (plastica, alluminio, vetro), gli pneumatici fuori uso (solo se conferiti da utenze domestiche), rifiuti misti dell’attività di costruzione e demolizione (solo da piccoli interventi di rimozione eseguiti direttamente dal conduttore della civile abitazione), lampade a risparmio energetico e tubi fluorescenti, apparecchiature elettriche ed elettroniche (informatica, elettronica, elettrodomestici, tv e monitor), lavastoviglie e lavatrici e frigoriferi, medicinali, pile, batterie e accumulatori al piombo, legno, metallo, sfalci e potature, oli e grassi vegetali e minerali, rifiuti ingombranti, toner per stampa esauriti.

“La riapertura del centro di raccolta “Ferrovia”, a Montepulciano Stazione – commenta il sindaco di Montepulciano, Andrea Rossi – segna non solo il ritorno alla piena funzionalità di un servizio già esistente ma soprattutto un passo avanti nelle politiche per l’ambiente dell’Amministrazione comunale. La struttura è stata ristrutturata e potenziata, potrà quindi offrire risposte alle esigenze di un’utenza che gravita nel territorio comunale della Valdichiana. Da sottolineare poi l’ampliamento dell’orario di apertura che, per entrambi i centri, si estende al sabato pomeriggio, dimostrando un concreto interesse verso le necessità dei cittadini”.

“Sei Toscana, in accordo con le Amministrazioni comunali e l’Autorità di ambito, prosegue il lavoro di potenziamento del proprio sistema integrato di gestione dei rifiuti” commenta Leonardo Masi, presidente di Sei Toscana. Un sistema caratterizzato da un’efficace integrazione tra le raccolte di tipo porta a porta, di prossimità, stradali e ad accesso controllato, con la rete delle stazioni ecologiche e centri di raccolta distribuiti sul territorio. La riapertura di questa struttura è un nuovo importante tassello che va ad incrementare l’ampio servizio offerto ai cittadini dell’area vasta ed è uno degli esempi tangibili dell’impegno di Sei Toscana per migliorare efficienza e qualità del servizio e garantire nel tempo incrementi nelle quantità di raccolta differenziata e di avvio a riciclo”.

Per maggiori informazioni: www.seitoscana.it e numero verde 800 127 484.