Raccolta dell’olio domestico in provincia di Siena. A Monteriggioni un nuovo punto di raccolta

Nel comune senese arriva Olly®, il bidoncino giallo che aiuta l’ambiente

Sabato, 17 Ottobre 2015

Nuovo punto di raccolta dell’olio alimentare esausto in provincia di Siena. Inaugurata la casina Olly® nella frazione de La Tognazza, nel comune di Monteriggioni. Il nuovo punto di raccolta farà da apripista ad un progetto di area vasta che l’Ato Toscana Sud insieme al gestore dei rifiuti Sei Toscana ha intenzione di estendere a tutti i comuni delle province di Arezzo, Grosseto e Siena. Da oggi anche a Monteriggioni sarà possibile conferire in modo corretto il proprio olio domestico accedendo alla casina Olly® (una struttura in legno dotata di telecamera indoor, terminale di riconoscimento e illuminazione a risparmio energetico). All’interno della casina, cui si accede con un’apposita tessera di riconoscimento, sarà possibile prelevare un bidoncino giallo per la raccolta domestica dell’olio da cucina esausto. Quando il bidoncino sarà pieno, l’utente potrà riportarlo alla casina per poi ritirarne uno pulito. Eco.Energia, l’azienda cui Sei Toscana ha affidato il servizio per la provincia di Siena, si occuperà del ritiro e del lavaggio dei bidoncini, raccogliendo al contempo l’olio conferito e evitando così gli effetti dannosi che uno smaltimento sbagliato dell’olio comporta. “Questo nuovo punto di raccolta, cui seguirà nelle prossime settimane anche quello previsto a Castellina Scalo, va ad aggiungersi a quelli già attivi nei centri di raccolta del comune in località Badesse e Casone, estendendo il servizio e rendendolo il più possibile a portata di mano su tutto il territorio comunale – afferma il sindaco di Monteriggioni, Raffaella Senesi”. Raccogliere correttamente l’olio di cucina consente di evitare negativi impatti ambientali: basta infatti un litro d’olio vegetale esausto per rendere non potabile 1 milione di litri d’acqua: una quantità che potrebbe dissetare circa 140 persone per 10 anni. “Obiettivo del progetto non è soltanto quello di raccogliere in modo corretto l’olio esausto, ma trasformare questo particolare rifiuto in risorsa – commenta Furio Fabbri, presidente di Eco. Energia, l’azienda che ha sviluppato il sistema Olly®. L'olio vegetale esausto viene infatti recuperato per la produzione di biodiesel e per altre attività industriali con benefici per l'ambiente”. “Sei Toscana ha affidato la raccolta dell’olio esausto ad aziende specializzate – dice Simone Viti, presidente di Sei Toscana – per garantire ai cittadini un servizio efficiente e con l’obiettivo di trasformare in risorsa qualcosa che, ancora oggi viene considerato prevalentemente un rifiuto”. “Il valore aggiunto di questo progetto, che si inserisce a pieno titolo nel contesto della gestione unica dei rifiuti nell’Ato Sud, sta nel suo carattere innovativo di unificazione e omogeneizzazione su area  vasta, contribuendo positivamente alla  qualificazione del servizio – commenta Andrea Corti, direttore di Ato Toscana Sud –. L’autorità ha lavorato insieme al gestore per consentire a tutti i comuni del bacino di organizzare a breve il servizio di raccolta di questo particolare rifiuto su tutti i territori. E’ da sottolineare che il costo del servizio non ha ripercussione sulla tariffa perché si remunera direttamente con la produzione di energia proveniente dall’olio raccolto”. “Come Circolo Legambiente Siena crediamo che progetti come Olly siano da sostenere per migliorare la raccolta differenziata – sottolinea Francesca Casini, presidente del Circolo Legambiente Siena. L’olio disperso negli scarichi domestici rappresenta infatti un pericolo per i corpi idrici e riduce moltissimo la biodiversità presente come dimostrato negli incontri fatti lo scorso anno nelle scuole. Sensibilizzare le giovani generazioni verso queste tematiche è un importante passo verso lo sviluppo di una coscienza ambientale anche per gli adulti”. L’olio domestico può essere conferito anche presso i centri di raccolta comunali e le stazioni ecologiche attive in provincia di Siena (per informazioni su giorni e orari di apertura è possibile consultare il sito www.seitoscana.it o chiamare il numero verde di Sei Toscana 800 127 484).

COME USUFRUIRE DEL SERVIZIO Per dotarsi della tessera Olly® è possibile rivolgersi direttamente al personale di Eco.Energia chiamando il numero verde 800 589 786. E’ possibile scaricare il modulo di richiesta della tessera anche dal sito del comune di Monteriggioni all’indirizzo http://www.comune.monteriggioni.si.it oppure rivolgendosi direttamente all’ufficio Ambiente del comune di Monteriggioni.