“L’Ambiente la tua casa”. Campagna di sensibilizzazione promossa dall’Amministrazione Comunale

Giovedì, 20 Novembre 2014

Nell’ambito del programma di interventi sull’Ambiente, messi a punto dall’Amm.ne Comunale di Sovicille e dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Sovicille, sarà recapitata nei prossimi giorni a domicilio dei cittadini, una brochure sulla raccolta differenziata a cura di 6Toscana, che rappresenta un vero e proprio vademecum, anche alla luce delle recenti novità normative, sulla corrette azioni quotidiane che ci sono richieste per ottimizzare la raccolta stessa.

Abbiamo scelto di parlare anche alle nostre comunità straniere più rappresentative numericamente, in modo da coinvolgere tutti i nostri cittadini eliminando le barriere linguistiche attraverso un’azione che vuole essere inclusiva e tesa alla maggiore integrazione possibile.

Il progetto di cittadinanza attiva (di cui questa consegna diffusa a domicilio delle buone pratiche rappresenta soltanto una delle azioni che abbiamo in programma di realizzare), è fondato sul rispetto dei beni comuni, delle risorse naturali e dei principi della sostenibilità e si pone l’obiettivo di sensibilizzare ed educare al senso civico, alla cura e al decoro del nostro ambiente.

Ognuno può contribuire davvero in modo straordinario al raggiungimento di obiettivi importanti e duraturi. Tenere pulite le nostre strade, i nostri centri urbani, i nostri giardini e parchi verdi, le nostre isole ecologiche, dipende da ciascuno di noi.

Il primo modo per contenere i costi del servizio e beneficiare di una ambiente bello, curato e salubre, è quello di NON SPORCARE. In tal senso, oltre che per disincentivare l’abbandono degli ingombranti, stiamo predisponendo dei cartelli nelle isole ecologiche del territorio.

Sarà cura di questa Amm.ne incrementare i controlli sanzionando duramente quanti contravvengono alle regole.

Considerare il nostro Ambiente alla stregua della nostra stessa casa, significa coltivare il senso di appartenenza e quello stesso amore che riserviamo alle cose che ci stanno più a cuore.

Per sviluppare questo spirito civico siamo partiti dalla scuola con alcuni progetti mirati che abbiamo intenzione di implementare ulteriormente. Ma non basta, stiamo lavorando per coinvolgere le Associazioni ed i privati in un progetto  sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura, la manutenzione e l’abbellimento dei beni comuni urbani. Specialmente in tempi di crisi e in tempi in cui anche le risorse delle amministrazioni si riducono drasticamente, occorrerà sempre più pensare a forme di gestione del patrimonio pubblico partecipate, dove contemporaneamente siano responsabili: amministrazione, Cittadini, scuole ed imprese.