“Invito il signor Fantacci a comportarsi in modo corretto. Sei Toscana mette a disposizione di ogni cittadino un servizio di ritiro gratuito a domicilio, basta fare una telefonata”

Mercoledì, 22 Luglio 2015

“Invito il signor Fantacci ad utilizzare il servizio di ritiro gratuito a domicilio svolto da Sei Toscana. Non farlo significa andare contro la legge, causare un danno all’ambiente e alla comunità in cui noi tutti viviamo”. Il vice presidente di Sei Toscana, Roberto Valente, interviene in merito all’articolo “La denuncia: «E’ complicato smaltire una vecchia cucina»” pubblicato nell’edizione odierna de La Nazione. “Sono rimasto stupito dalle dichiarazioni riportate sul giornale – commenta Valente –, mi sembra allucinante che si preferisca portare una cucina vicino ai cassonetti anziché farsela venire a ritirare a domicilio. Basta fare una semplice chiamata al numero verde di Sei Toscana, oppure inviare una mail con la richiesta di ritiro. Non è vero che bisogna aspettare mesi, il materiale sarà ritirato entro 15 giorni lavorativi, direttamente sotto la propria abitazione. Credo basti questo per commentare la situazione. Inoltre mi sembra strano che si critichi anche i metodi di accesso al centro di raccolta comunale: se il signore, come sembra, vuole portare la cucina al cassonetto, allora può trasportarla direttamente in via Zaffiro dove è il centro di raccolta. Ripeto, invito il signor Fantacci a comportarsi in modo corretto: chiami il numero verde di Sei Toscana e prenoti il ritiro a domicilio della sua vecchia cucina”. Sei Toscana ricorda che per prenotare il ritiro gratuito a domicilio è possibile chiamare il numero verde (gratuito sia da cellulari che da rete fissa) – 800127484 –, attivo dal lunedì al giovedì dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 16:30. Il venerdì dalle 9:00 alle 12:30. E’ possibile effettuare la prenotazione del ritiro anche compilando il modulo online sul sito internet di Sei Toscana, www.seitoscana.it, oppure inviando una mail di richiesta a ingombranti@seitoscana.it. Per una corretta gestione dei propri rifiuti ingombranti, nei comuni ove presente, i cittadini possono avvalersi anche del centro di raccolta. Per informazioni sui centri di raccolta e stazioni ecologiche presenti nella provincia di Grosseto: www.seitoscana.it e numero verde 800127484.