Castelfranco Pian di Scò: fondamentale utilizzare (bene) i contenitori stradali

Per imballaggi in vetro e plastica/lattine/tetrapak servizio omogeneo in tutto il comune

Giovedì, 17 Dicembre 2015

Sei Toscana ricorda ai cittadini residenti nel comune di Castelfranco Piandiscò che le bottiglie e i barattoli in vetro devono essere conferiti esclusivamente nelle campane di colore verde posizionate su tutto il territorio comunale. Gli imballaggi in plastica, in alluminio e i poliaccoppiati (tipo tetrapak) devono invece essere conferiti nei cassonetti con il coperchio di colore giallo. Dallo scorso novembre nel comune aretino è stata introdotta la nuova modalità di raccolta differenziata, omogenizzando il servizio per tutto il territorio. Nello specifico è stata estesa la raccolta separata del vetro su tutto il comune, separandolo così dagli altri materiali. Per questo sono stati posizionati nuovi contenitori a servizio dei cittadini anche nelle zone dove precedentemente era previsto il servizio di raccolta porta a porta del multimateriale (sacco di colore blu). Due cambiamenti che sanciscono così l’avvenuto rinnovamento del sistema di raccolta differenziata nell’intero comune, con l’obiettivo di intercettare materiali correttamente separati alla fonte e quindi aumentare la percentuale di raccolta differenziata delle varie frazioni merceologiche, assicurando così una corretta gestione finalizzata al recupero di materia, secondo quanto previsto dalla normativa europea e nazionale nonché dalla programmazione regionale e provinciale. Sei Toscana ribadisce l’importanza di utilizzare i contenitori per conferire correttamente le diverse tipologie di rifiuto per fare in modo che i rifiuti raccolti separatamente siano di buona qualità. Non di meno è importante ricordare che è assolutamente vietato abbandonare sacchi di rifiuti – anche differenziati – lungo le strade o fuori dai cassonetti. Questo, infatti, oltre a rappresentare un danno di immagine per lo spettacolo poco decoroso che si viene ad offrire, rappresenta fonte di criticità per il regolare svolgimento dei servizi. Per maggiori informazioni è possibile chiamare il numero verde di Sei Toscana – 800 127 484 – oppure consultare il sito internet www.seitoscana.it