Roccastrada: incontri nelle frazioni per la nuova organizzazione della raccolta dei rifiuti

Giovedì, 13 Ottobre 2016
Cinque incontri a Montemassi, Piloni, Torniella, Sassofortino e Roccatederighi per illustrare la riorganizzazione della raccolta dei rifiuti che affiancherà il servizio porta a porta in partenza dal 3 novembre a Roccastrada, Ribolla e Sticciano. Gli appuntamenti sono promossi dal Comune roccastradino e prenderanno il via lunedì 17 ottobre nella sala civica di Montemassi, per poi proseguire martedì 18 ottobre al Circolo Arci di Piloni; giovedì  20 ottobre al circolo Arci di Torniella; giovedì 27 ottobre al Centro civico di Sassofortino e giovedì  27 ottobre al Centro civico di Roccatederighi. Tutti gli incontri inizieranno alle ore 18, a eccezione di quello a Roccatederighi fissato per le ore 21. 
 
“Gli incontri nelle frazioni - spiegano Francesco Limatola ed Emiliano Rabazzi, rispettivamente, sindaco e assessore alle politiche ambientali di Roccastrada - saranno dedicati alla riorganizzazione del servizio di raccolta dei rifiuti nei centri urbani, dove è previsto l’inserimento di piccoli bidoni in cui poter conferire in maniera differenziata carta e cartone, multimateriale come plastica, vetro e lattine, rifiuti organici e indifferenziati. Nelle zone più periferiche, invece, saranno riorganizzate le postazioni stradali dei cassonetti, sia nel numero che nella tipologia dei contenitori, per poter dare a tutti la possibilità di fare la raccolta differenziata e contribuire al miglioramento della percentuale del nostro Comune”. “Al tempo stesso - continuano Limatola e Rabazzi - sta continuando la campagna di informazione promossa da amministrazione comunale e Sei Toscana in vista dell’attivazione del servizio di raccolta porta a porta a Roccastrada, Ribolla e Sticciano dal 3 novembre, con la distribuzione dei kit di sacchetti e materiale utile, disponibile anche in lingua inglese, tedesca, francese, araba, albanese e romena per favorire il maggior coinvolgimento possibile della comunità”. 
 
Verso la raccolta 'porta a porta'. I kit e il materiale informativo sul servizio di raccolta porta a porta vengono distribuiti da personale incaricato da Sei Toscana e munito di apposito tesserino di riconoscimento. La raccolta differenziata dei rifiuti prodotti da utenze domestiche e commerciali sarà effettuata utilizzando sacchetti di colore diverso da depositare nel rispetto di orari e giorni stabiliti dal gestore con un calendario estivo e uno invernale. L’attivazione del sistema di raccolta 'porta a porta' comporterà la progressiva rimozione di tutti i cassonetti stradali per la raccolta di carta, indifferenziato e organico, mentre sarà riorganizzata la collocazione delle campane per la raccolta del multimateriale, quale vetro, plastica, alluminio e poliaccoppiati.