Anche a Castiglion Fiorentino arriva la Stazione Ecologica Itinerante

In funzione ogni venerdì, giorno di mercato settimanale, in piazza Garibaldi.

Giovedì, 8 Settembre 2016

Un altro importante servizio a supporto della raccolta differenziata arriva a Castiglion Fiorentino. Dal 9 settembre, ed ogni venerdì di ogni mese, in occasione del mercato settimanale, in piazza Garibaldi sarà in servizio la stazione ecologica itinerante. Si tratta di un furgone attrezzato per la raccolta differenziata di particolari tipologie di rifiuti, che non possono essere raccolti attraverso i consueti contenitori stradali o attraverso la raccolta domiciliare porta a porta, come pile, farmaci, olio esausto di cucina e vernici. Ma anche piccoli rifiuti elettrici ed elettronici (dimensioni 25X25 cm) come telefoni, tastiere, mouse, phon ecc. Lampade e tubi al neon, Bombolette spray.

"Con l’attivazione del servizio continuano le azioni che insieme a Sei e ad Ato abbiamo messo in campo per offrire ai cittadini la possibilità di differenziare al meglio i rifiuti, per diventare un comune ‘virtuoso’ aumentando le percentuali di raccolta differenziata” dichiara Laura Tavanti assessore all’ambiente. Anche Castiglion Fiorentino al pari degli altri comuni ha attivato una serie di servizi nell’ambito del progetto complessivo di riorganizzazione del ciclo della raccolta differenziata della nettezza urbana al fine d’incrementarne le percentuali e le quantità di materiali da avviare a riciclo.  “Dal 2015 Castiglion Fiorentino è stato interessato da importanti azioni in merito alla gestione dei rifiuti, prima fra tutti la riorganizzazione del servizio di raccolta differenziata porta a porta sia all’interno del centro storico che nell'area del capoluogo che vede il coinvolgimento di 3000 utenti. È stato inoltre introdotto il bonus in bolletta che premia, in base alla quantità, gli utenti che conferiscono all'isola ecologica. Il  prossimo passo sarà quello dell'attivazione di nuovi servizi che dovrebbero partire già entro la fine dell'anno e l'importante implementazione del porta a porta in tutto il territorio comunale fino all'85% degli utenti nei primi mesi del 2017” conclude l’assessore Tavanti.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Castiglion Fiorentino