Indagine di customer satisfaction sulle spiagge: i cittadini soddisfatti dei servizi di pulizia realizzati da Sei Toscana

Venerdì, 20 Settembre 2019

Tra i servizi che Sei Toscana mette a disposizione dei comuni dell’Ato Toscana Sud è ormai consolidato quello della pulizia delle spiagge. Il servizio svolto quest’anno in sette Comuni (Castagneto Carducci, Castiglione della Pescaia, Follonica, Grosseto, Piombino, San Vincenzo e Scarlino) viene monitorato anche con il rilievo della soddisfazione dei turisti e residenti frequentatori delle spiagge. Nel mese di agosto e nella prima settimana di settembre è stata realizzata un’indagine esterna per capire il livello di qualità percepito e verificare possibili miglioramenti. L’indagine è stata realizzata da personale appositamente incaricato su un campione di quasi 600 persone, distribuiti nei Comuni in cui è effettuato il servizio. A tutti gli intervistati è stato proposto un breve questionario direttamente sulla spiaggia. L’indagine ha messo in luce una soddisfazione alta (3,4 punti su un massimo di 4) dei frequentatori delle spiagge in cui si svolge il servizio di pulizia gestito da Sei Toscana, dato che risulta ancor più significativo in quanto circa l’80% dei presenti si è dichiarato frequentatore abituale. La qualità del servizio è ulteriormente migliorata rispetto all’anno scorso per un terzo degli intervistati. Gli intervistati hanno inoltre dato indicazioni precise sulla tipologia di rifiuti maggiormente rilevati sulle spiagge, che si concentrano per lo più nei mozziconi di sigarette, plastica e carta.  Tra i miglioramenti richiesti, per il 40% degli intervistati, quello di aumentare il numero di bidoncini per la raccolta differenziata presenti sul litorale. “Per chi la utilizza abitualmente, la spiaggia diventa una sorta di “pezzo di casa” di cui si ha cura – dice il direttore generale di Sei Toscana, Alfredo Rosini –, infatti le risposte degli intervistati hanno messo in luce una reale attenzione all’arenile e al suo contesto. In molti hanno partecipato volentieri all’indagine dando anche suggerimenti e facendo proposte. Dare voce al cittadino fa crescere la sua comprensione del servizio realizzato e lo rende più consapevole e disposto ad una relazione positiva con l’azienda e le amministrazioni locali”. Sei Toscana ha già inviato alle Amministrazioni comunali coinvolte l’indagine e promuoverà per la prossima stagione estiva le azioni migliorative richieste. L’indagine di customer satisfaction sul servizio di pulizia delle spiagge si affianca agli altri strumenti di ascolto già utilizzati da Sei Toscana e rientra nell’ambito delle azioni promosse con l’obiettivo di avvicinare i cittadini e in generale i fruitori del territorio e renderli sempre più parte attiva e coinvolta nel processo di gestione di un servizio così importante come quello della raccolta dei rifiuti.