Torna “RI-Creazione”: tutto pronto per la quarta edizione del progetto di educazione ambientale di Sei Toscana

Negli ultimi tre anni coinvolti più di 20000 studenti. Masi: “La Società crede molto in questo percorso volto alla crescita e alla formazione dei cittadini di domani”

Giovedì, 20 Settembre 2018

Per il quarto anno consecutivo torna “RI-Creazione. Da oggetto a rifiuto e ritorno”, il progetto di educazione ambientale promosso da Sei Toscana nei 104 comuni della Toscana del sud. Con il ritorno dei ragazzi sui banchi di scuola è tutto pronto per la quarta edizione del progetto che, anche quest’anno, proporrà percorsi educativi utili per approfondire l’argomento dei rifiuti e del ciclo dei materiali e per incentivare la diffusione di buone pratiche a casa e a scuola, riducendo l’impatto dei nostri comportamenti quotidiani. Quanti rifiuti produciamo ogni giorno? Come fare una corretta raccolta differenziata? In cosa consiste effettivamente il riciclo? A tutte queste domande risponderanno, tramite lezioni in classe, laboratori didattici e visite agli impianti, gli educatori ambientali incaricati da Sei Toscana per ogni territorio di riferimento. RI-Creazione giunge così alla sua quarta edizione dopo aver coinvolto oltre 20000 ragazzi in 3 anni e dopo aver registrato un alto e costante livello di soddisfazione tra gli insegnanti, sia per i contenuti che per le modalità di svolgimento degli incontri formativi.

“Sono fermamente convinto che le sfide del presente e del futuro prossimo in materia di gestione dei rifiuti e soprattutto di incremento della raccolta differenziata siano prima di tutto di natura culturale. E’ per questo motivo che Sei Toscana crede molto nell’educazione ambientale rivolta alle giovani generazioni – dice Leonardo Masi, presidente di Sei Toscana – e intende affiancare con ogni sforzo possibile le amministrazioni in un percorso volto alla crescita e alla formazione dei cittadini di domani. Nell’edizione 2018/2019 sono stati introdotti alcuni elementi di novità, intensificando l’attenzione verso le specifiche esigenze dei territori. Siamo a lavoro da diverse settimane per preparare e promuovere al meglio questa quarta edizione e l’obiettivo è anche quello di incrementare i numeri, già molto positivi, degli studenti e degli istituti scolastici coinvolti”.

Gli insegnanti che intendono partecipare al progetto (che non ha alcun costo per la scuola) hanno tempo fino al 15 ottobre per compilare il modulo di adesione già inviato a tutti i dirigenti degli istituti scolastici dei 104 Comuni della Toscana del sud.

Per maggiori informazioni sul progetto e per avere il modulo è possibile visitare il sito internet di Sei Toscana, www.seitoscana.it, oppure inviare una mail a scuola@seitoscana.it.