Sei Toscana bonifica la discarica abusiva in via Adriatico

Mercoledì, 10 Maggio 2017

In merito all’articolo “Cassonetti stracolmi, strada invasa” pubblicato nell’edizione odierna de La Nazione, cronaca di Grosseto Sei Toscana precisa quanto segue.

Le postazioni presenti in via Adriatico (così come nell’attigua via Adamello) vengono svuotate regolarmente quattro volte a settimana così come previsto dal contratto di servizio in essere. Nella giornata di martedì, Sei Toscana ha regolarmente svuotato le postazioni attraverso l’utilizzo di camion con monoperatore laterale e, così come previsto dalla procedura, l’autista (non potendo raccogliere personalmente i rifiuti abbandonati a terra per ragioni di sicurezza e per non intralciare il traffico urbano) ha prontamente segnalato la presenza di sacchetti abbandonati ai lati del cassonetto. E’ stato quindi attivato il servizio specifico di pulizia piazzole (servizio “lepre”) che, nella stessa serata di martedì, ha provveduto alla bonifica dell’area (vedi foto). Al fine di evitare il ripetersi di situazioni simili, Sei Toscana ricorda che è vietato per legge abbandonare rifiuti su suolo pubblico e invita i cittadini a conferire correttamente i propri rifiuti, differenziando i materiali a seconda della tipologia (carta e cartone – vetro – plastica, metallo, poliaccoppiati – organico – indifferenziato) e utilizzando le postazioni stradali a disposizione. Nel caso in cui un cassonetto risulti essere pieno, è necessario conferire i propri rifiuti nella postazione stradale più vicina. Sei Toscana ricorda inoltre che è attivo il servizio di ritiro gratuito a domicilio per i rifiuti ingombranti, sfalci e potature. Per effettuare la prenotazione del ritiro basta chiamare il numero verde di Sei Toscana (gratuito da cellulare e linea fissa) 800 127 484, oppure inviare una mail a ingombranti@seitoscana.it