Contenitori informatizzati ad accesso controllato: a Grosseto nuove postazioni di raccolta

Domenica, 7 Luglio 2019

Nuove isole ecologiche informatizzate a Grosseto. L'Amministrazione comunale in questi giorni è al lavoro per posizionare le nuove postazioni di raccolta con sistema di riconoscimento dell’utenza in via Aldi, viale Caravaggio, viale Michelangelo, via Giotto, viale della Repubblica, piazza Donatello, via Luca Signorelli, via Canova, via Meda, via privata degli Artisti, via Lazzeretti, via Vetulonia, via Porto Loretano, via Tarquinia, viale Telamonio, viale Einaudi, via De Nicola, via Papa Giovanni XXIII, piazza Alcide De Gasperi, via Tiepolo, via Orcagna, via privata Salvator Rosa, via Mantegna, via Leone, via Pertini, via Saragat, via Arcidosso, via Castel del Piano, via Segni, via Gronchi, via Sauro, viale Giulio Cesare, via Fiesole, via Pian d’Alma e via Preselle. Le nuove postazioni di raccolta informatizzate saranno a servizio di circa 5mila utenze e coinvolgeranno poco più di 13mila cittadini."Continua l'impegno di questa amministrazione nel campo della tutela ambientale e della sostenibilità – sottolineano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l'assessore all'Ambiente Simona Petrucci –. La ferma volontà di realizzare una città perfettamente conforme agli standard e ai parametri di gestione e smaltimento dei rifiuti richiesto dalla comunità europea e dalle universali necessità di attivare un ciclo del rifiuto completamente eco-sostenibile, può dirsi arricchita di questo ulteriore raggiungimento. Garantire un sistema più user-friendly e a misura di cittadino non è inteso come un fattore trascurabile nella maniera più assoluta. Accoglieremo i grossetani grazie agli operatori, gli educatori e gli ispettori dell’Ufficio ambiente, ai quali sarà possibile chiedere chiarimenti e informazioni utili. Questa del perfezionamento concreto delle pratiche riguardanti la raccolta differenziata – continuano sindaco e assessore – è una missione da collegare e da promuovere di pari passo alle operazioni di educazione e sensibilizzazione alla tematica della raccolta differenziata dei rifiuti di ogni tipo, in atto già da tempo nelle scuole del territorio grossetano. Vogliamo dotare il territorio di tutti gli strumenti, culturali e concreti, utili per raggiungere il massimo obiettivo anche in termini di soddisfazione da parte della cittadinanza, pensando quindi le strumentazioni e rendendole perfettamente a misura di quartiere e di abitante".Da lunedì 8 luglio avrà dunque inizio la consegna delle 6Card, le tessere che permetteranno di utilizzare le nuove postazioni. Le 6Card saranno distribuite in due punti di consegna: uno in piazzale Donatello e uno in piazza de Gasperi. I due punti di consegna saranno aperti sino a venerdì 9 agosto, tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle 7.45 alle 11.00 e dalle 17.15 alle 20.00. In questi orari saranno presenti in tutte le postazioni anche gli ispettori ambientali del Comune di Grosseto, riconoscibili grazie ad un tesserino identificativo, pronti e disponibili a fornire eventuali informazioni utili ai cittadini per una corretta pratica del macchinario, distribuendo brochure.  Gli utenti potranno iniziare ad utilizzare le nuove isole ecologiche informatizzate da subito, ma rimarrà comunque attivo anche il servizio di raccolta porta a porta attualmente in uso, così da non creare disagi ai cittadini. A seconda delle zone poi, il servizio di ritiro dei rifiuti porta a porta sarà progressivamente sospeso così come indicato dall’informativa che l’Amministrazione comunale ha dato ad ogni utenza interessata. Le nuove postazioni informatizzate nelle prime settimane saranno in modalità aperta: per effettuare il conferimento dei rifiuti basterà quindi premere il pulsante di risveglio così da sbloccare il contenitore da utilizzare. A partire da lunedì 16 settembre il porta a porta sarà definitivamente cessato e i contenitori potranno essere utilizzati esclusivamente tramite la propria 6Card personale.Il funzionamento delle nuove postazioni ecologiche informatizzate è molto semplice: l’utente, dopo aver differenziato correttamente i propri rifiuti, dovrà premere il pulsante di apertura del contenitore da utilizzare, avvicinare la propria 6Card al display, conferire i rifiuti e poi richiudere il contenitore. Si ricorda infine che, per illustrare il funzionamento dei nuovi contenitori ed il loro corretto utilizzo, gli ispettori ambientali del comune di Grosseto effettueranno alcune dimostrazioni presso le nuove postazioni seguendo un preciso calendario riportato nell’informativa recapitata ad ogni utenza interessata dalla riorganizzazione del servizio.Conclude l’assessore all’Ambiente Simona Petrucci: “È basilare che il cittadino comprenda l’importanza di tutta l’operazione. Invito perciò caldamente i grossetani a utilizzare proficuamente  i contenitori stradali, anche per raggiungere il prima possibile il 70% della raccolta differenziata: questo a maggior ragione per evitare di ritrovarsi nel 2021 con un incremento sulla Tari del 10-15% a causa dell’ecotassa imposta dalla Regione”.Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi  all’Ufficio Ambiente del Comune di Grosseto ai numeri 0564 488877, 0564 488876, 0564 488663, 0564 488664, 0564 488472. È inoltre possibile scaricare le app Grosseto CLEAN e 6app, disponibili su Google Play e App Store.