Centro di Raccolta Comune di Magliano in Toscana

Centro di Raccolta località Banditella
Località Banditella
LunedìMartedìMercoledìGiovedìVenerdìSabato
MATTINA8:30-12:308:30-12:308:30-12:308:30-12:30
POMERIGGIO15:00-18:0015:00-18:00
Rifiuti Consentiti 
200101: Carta e cartone
150106: Imballaggi in materiali misti (Plastica, Alluminio, Vetro)
200102: Vetro
200121*: RAEE R5 (Lampade a risparmio energetico, Tubi fluorescenti)
200136: RAEE R4 (Informatica, Elettronica, Elettrodomestici)
200135*: RAEE R3 (Tv, Monitor)
200136: RAEE R2 Ferro bianco (Lavastoviglie, Lavatrici)
200123*: RAEE R1 (Frigoriferi)
200133*: Pile, batterie e accumulatori al piombo derivanti dalla manutenzione dei veicoli ad uso privato, effettuata in proprio dalle utenze domestiche
200127*: Vernici, inchiostri, adesivi e resine contenenti sostanze pericolose
200138: Legno
200140: Metallo
200125: Oli e grassi vegetali
200126*: Oli e grassi minerali
200132: Medicinali
200307: Rifiuti ingombranti
080318: Toner per stampa esauriti
Utenze non domestiche

L’accesso e il conferimento dei rifiuti presso il centro di raccolta\stazione ecologica del proprio Comune è fruibile da tutte le utenze autorizzate al trasporto dei propri rifiuti e regolarmente iscritte a ruolo per il pagamento della tassa rifiuti (Tari), nel rispetto delle tipologie e dei limiti quantitativi ammessi, come approvato da regolamento comunale.

Per le aziende che intendono conferire i propri rifiuti presso i centri di raccolta\stazioni ecologiche gestiti da Sei Toscana per conto dei Comuni, i criteri di accesso sono indicati nel documento “Regolamento di accesso a Centri di raccolta e Stazioni Ecologiche - Utenze non domestiche” sotto riportato.

Per richiedere l’accreditamento, l’azienda dovrà compilare il modulo “Convenzione ingresso Utenze non domestichea Centri di Raccolta e Stazioni Ecologiche” sotto riportato ed inviarlo per email all’indirizzo: segreteria@seitoscana.it o per fax al numero: 0577/1524439.

Previe le verifiche necessarie, Sei Toscana comunicherà l’accettazione della richiesta entro dieci giorni lavorativi attraverso l’invio del modulo controfirmato, di cui una copia verrà trasmessa al Comune di riferimento per opportuna conoscenza.